Congedo parentale (art. 25)

     

    Domanda

     

    in riferimento all'Accordo di Rinnovo del CCNL per i dipendenti delle Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica siglato il 13.12.2016 siamo cortesemente a chiedere delucidazione in merito all'art. 25 (Tutela delle persone diversamente abili) al fine della corretta applicazione del disposto contrattuale ai lavoratori.


    In particolare siamo a chiedere se, in caso di prolungamento del congedo parentale ex art. 25, l'integrazione al 40% da parte del datore di lavoro per i primi 30 gg di congedo cui l'articolo fa riferimento, sia la medesima a cui fa già riferimento l'art. 23 (Tutela della Genitorialità) per il congedo parentale oppure sia da considerarsi in aggiunta a questa prima integrazione.


    In sostanza ci chiediamo se un dipendente che ha già usufruito del trattamento di integrazione al 40% per i primi 30 gg di congedo parentale, nel caso in cui ricorressero i requisiti per la richiesta di prolungamento di tale congedo ex art. 25 del CCNL, abbia nuovamente diritto all'integrazione al 40% per un ulteriore periodo di 30 gg (per un totale dunque di 60 gg tra congedo parentale e prolungamento).


    Colgo l'occasione, Infine, per chiedere conferma della piena operatività del CCNL sottoscritto

     



    Risposta

    Il CCNL, che le confermo essere pienamente operativo, agli articoli 23 e 25 prevede, per i primi 30 giorni di congedo parentale, un integrazione dell'indennità erogata dall'Inps, tale per cui il lavoratore  dovrà raggiungere il 40% della retribuzione a cui avrebbe avuto diritto in caso di normale prestazione lavorativa.

    Tale integrazione è unica, pertanto l'erogazione della stessa dovrà avvenire esclusivamente nei primi 30 giorni di congedo parentale a prescindere che il congedo sia previsto ai sensi dell'art. 23 o art. 25 del CCNL.

    ©2021 Unasca - Viale di Val Fiorita, 88 - 00144 ROMA - TEL. 0654221986 - FAX 065916542 - P.IVA 01022261000 - C.F. 01969910585 | Sito: Genova Informatica

    I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.

    Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

    Approvo